La morte dell’autonomo

Oggi a causa di un banale e assurdo incidente domestico scompare Paolo Pedrizzetti l’autore di una delle più famose fotografie italiane, simbolo degli annidi piombo a Milano: l’autonomo incappucciato con la P38 in via De Amicis. In realtà esistono altre foto dell’autonomo fatte da Dino Fracchia che si trovava, come Pedrizzetti, in via De Amicis a raccontare gli scontri di piazza di quei giorni convulsi. Pedrizzetti, di origini piemontesi, si trovava nella sua casa di Arona sul Lago Maggiore, ed è precipitato dal balcone di casa mentrestava sistemando le luminarie natalizie, trascinando nella caduta anche la moglie che ha tentato tutto il possibile per evitare il peggio. Paolo l’ho conosciuto di persona e me lo ricordo sempre cordiale, disponibile e sempre con il giusto tono di voce pacata che mette a proprio agio l’interlocutore, un vero piacere parlargli assieme. La fotografia non era la sua professione, era la sua passione. Lui si occupava di design, aiutato dalla moglie e dal figlio entrato a far parte integrante dello studio a pochi passi dalla Fiera Milano City. La fotografia l’ha sempre trattata con il dovuto rispetto che si riserva a tutte le forme d’arte, motivo per il quale non ha mai promosso i propri lavori fotografici che, secondo me,a torto, non considerava all’altezza della produzione professionale. Lo conosciamo per l’unica immagine che ha deciso di diffondere, diventata tra le più famose in Italia e, credo, addirittura nel mondo. Ciao Paolo, ho avuto la fortuna di conoscere una grande persona.

Pedrizzetti1

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...